Trattamenti

Chi ricerca una consulenza psicologica può sentirne il bisogno per diversi ordini di motivi: eventi improvvisi e inaspettati (lutti, separazioni, sintomi fisici, stati d’ansia per esempio), oppure ha delle difficoltà sul lavoro, nei rapporti interpersonali o familiari. O ancora è una persona che sta bene ma che desidera stare meglio, incrementare il proprio benessere facendo un lavoro su se stesso implementando le sue risorse. Con la psicoterapia, e con l'ipnosi, avrai modo di liberarti più velocemente e in modo profondo di stress, ansia, fobie, attacchi di panico, insonnia e molti altri disturbi anche di origine psicosomatica. Non solo: potrai anche giovarne per potenziare la tua creatività, la tua performance lavorativa e favorire un benessere psicofisico generale.

Consulenza psicologica

individuale

Quale che sia la ragione che ti spinge a ricercare un supporto, una consulenza psicologica individuale sarà uno spazio dove poter mettere a fuoco le difficoltà e le opportunità, ascoltati da un PROFESSIONISTA SPECIALIZZATO che saprà aiutarti nel pianificare un intervento su misura per te. Insieme progetteremo un piano di lavoro per obiettivi e lo seguiremo passo dopo passo fino al conseguimento dei risultati desiderati.

 

Generalmente il passo più difficile è il primo, quello della decisione di dare inizio ad un cambiamento, ma una vera e autentica MOTIVAZIONE DENTRO DI TE sarà tutto ciò di cui avrai bisogno.

 

Consulenza psicologica individuale

Post-trauma

Il trauma può essere definito come un evento imprevisto, improvviso e imprevedibile che la persona sperimenta come destabilizzante e devastante. L’evento traumatico domina la capacità di risposta della persona, rimanda a una condizione d’impotenza davanti ad un’esperienza sconvolgente e incontrollabile che provoca un flusso di sensazioni incontenibili, travolge le normali difese dell’individuo, cosa che lo rende incapace di reagire, imponendo la messa in atto di difese patologiche.

In questo senso è importante comprendere come, sebbene esistano delle condizioni che sono considerate universalmente traumatiche, ad esempio gravi incidenti, guerre, violenze fisiche, ognuno di noi può percepire delle situazioni come soggettivamente traumatiche.

Tale premessa è necessaria per restituire ad ognuno il diritto e la legittimazione a vivere le proprie emozioni anche in risposta ad eventi che per altri non sono sconvolgenti, ma soprattutto per scoprire come siamo capaci di reagire, talvolta con una forza sconosciuta anche a noi stessi. La resilienza è sicuramente un elemento fondamentale nel trattamento del post trauma.

 

Gli eventi traumatici possono essere divisi  tra quelli che avvengono in un singolo episodio, come un terremoto il quale arriva all’improvviso e sconvolge gli equilibri di persone che fino a quel momento conducevano una vita sana e regolare, oppure i traumi  piccoli ma ripetuti nel tempo come i maltrattamenti in famiglia, la mancanza di cure primarie, la trascuratezza dei bambini da parte dei genitori spesso non solo fisica ma anche emotiva.

Sarebbe un errore pensare che queste due categorie si differenzino in ordine di gravità o impatto sulla persona. Infatti, sono estremamente disturbanti entrambi e purtroppo la letteratura scientifica ci riporta come sia più difficile trattare le conseguenze del secondo tipo poiché spesso non ci si accorge di aver subito questo tipo di trauma e si “accumula” fino a che, da adulti, qualcosa ci porta ad un crollo psicologico.

Quando si vive un trauma o quando viene diagnosticato un Disturbo post Traumatico da Stress (è l'insieme delle forti sofferenze psicologiche che conseguono a un evento traumatico), ci si sente bloccati, sia fisicamente che mentalmente, al momento dell’evento. Si sviluppa una vasta sintomatologia come incubi notturni, flashback ricorrenti, panico, ansia, non si riescono più a svolgere le attività quotidiane, si tendono ad evitare situazioni, posti, persone che richiamino l’evento traumatico e questo spesso compromette la vita personale e familiare del paziente. Si avverte un generale stato di attivazione (arousal)  e paura a volte fino a veri e propri stati dissociativi. Ognuno di questi sintomi viene preso in carico nel trattamento, di volta in volta valutando con cura quale può essere la terapia migliore. La psicoterapia, il trattamento ipnotico, l’EMDR, la psicofarmacologia, sono alcune delle risposte terapeutiche che verranno proposte considerando sempre la persona nella sua interezza e funzionamento globale.

Psicosomatica

Le ricerche internazionali negli ultimi trent'anni hanno rivoluzionato la visione medica e psicologica contribuendo ad una comprensione profondamente unitaria e psicosomatica dell'essere umano, evidenziando l'intima relazione tra aspetti fisici, emotivi e psicologici. Non è più possibile separare l'aspetto fisico dall'aspetto mentale, ma bisogna parlare di mente-corpo come di un'unica entità integrata. Perciò, consapevoli che fenomeni biologici, psicologici e relazionali sono talmente interconnessi che risulta difficile considerarli distinti, quello che ci proponiamo di fare è di valutare tutte quelle situazioni in cui un disturbo fisico, una malattia, cattive abitudini quotidiane generano un malessere di natura psicologica, e viceversa, quando è lo stato psicologico ad imprimere sul corpo e sul sintomo la sua richiesta d’aiuto. Attraverso un’analisi specialistica caso per caso progetteremo una risposta per far fronte a queste problematiche senza trascurare l’interconnessione delle parti in causa.

 
 

Psicoterapia ipnotica

A differenza dell'ipnosi da spettacolo che ha come fine l'intrattenimento o quella scientifica che si pone come obiettivo la ricerca in campo sperimentale e di laboratorio, l'ipnosi qui praticata è di tipo clinico e ha sempre un fine terapeutico. L'ipnosi è un trattamento che si basa sulla possibilità di inibire o potenziare reazioni viscerali, somatiche e umorali, pertanto viene applicata a tutta la sintomatologia psichica e psicosomatica, per analgesia /anestesia ad esempio in caso di interventi chirurgici, per il parto, dolori e nausea da chemioterapia, e come terapia del dolore.

Oltre ad essere utilizzata come tecnica di appoggio ad altre terapie L'IPNOSI è un vero e proprio trattamento psicoterapeutico indicato nei casi di sofferenza psichica dovuta a disfunzioni in qualche area della persona o della vita quotidiana. Si applica nei casi in cui è necessario ristrutturare sistemi di credenze, personalità e modalità comportamentali. L’ipnosi è il metodo naturale più efficace per favorire i processi interni di autoguarigione Durante una seduta veniamo letteralmente accompagnati in uno stato di consapevolezza corporea profonda in cui i processi utili alla risoluzione dei problemi o al consolidamento di specifiche capacità neurocognitive risultano prontamente disponibili e potenziati. Da un punto di vista comportamentale, è utilissima nel prendere decisioni che verranno mantenute nel tempo, perché mette in sincrono la parte razionale cognitiva con la parte emotiva profonda. È molto utile inoltre come strumento di prevenzione, perché stimola nell’organismo il rilascio di endorfine e di altre molecole utili al benessere e al mantenimento della salute.

Nella pratica clinica di tutti i giorni, la terapia ipnotica è impiegata per i disturbi d'ansia, depressione, fobie, attacchi di panico, traumi irrisolti e disturbi sessuali. Viene inoltre praticata per  alleviare i dolori cronici e acuti, per le dipendenze (fumo, alcool, sesso, droghe e le nuove dipendenze da gioco d’azzardo e internet), per migliorare il rapporto col cibo (sia per dimagrire, sia per risolvere i disturbi alimentari).

La terapia ipnotica trova vasto campo di applicazione anche per le malattie psicosomatiche: dermatiti, psoriasi, allergie, alopecia, asma, cefalea, cervicalgia, colon irritabile, colite, enuresi notturna, insonnia, obesità, fibromialgia, ipertensione arteriosa, sessualità, disturbi alimentari, disturbi del sonno. 

Quello che è importante considerare è che sarà fatta una valutazione caso per caso per scegliere il miglior tipo di trattamento o tecnica ipnotica tendendo conto delle caratteristiche personali di ciascuno.

Nessuno di noi è uguale ad un altro pertanto ogni trattamento sarà scelto "su misura" per voi.

 
 

Valutazione psicodiagnostica

Presso lo Studio Mutolo si possono effettuare valutazioni diagnostiche e stesure di relazioni o perizie in ambito clinico e forense.

La somministrazione di test e reattivi psicologici è un momento importante della valutazione clinica di un paziente, non sempre è necessaria ma a volte estremamente utile al fine di orientare nel miglior modo possibile la successiva terapia.

Infatti una batteria di test accuratamente scelta dal vostro psicologo può rappresentare un ulteriore strumento discriminante per la decisione di affiancare alla psicoterapia dei farmaci o per avere uno strumento psicometrico che ci indichi qualche aspetto critico da non trascurare. Ad ogni modo è fondamentale ricordarsi che il momento del colloquio clinico è imprescindibile nell'atto valutativo di ciascun paziente e senza di esso nessuno strumento psicodiagnostico può essere sufficiente da solo per una buona riuscita terapeutica.

Ai fini legali, invece, la completa estraneità di un tecnico (definito infatti tecnico di parte o tecnico di ufficio) può essere il valore aggiunto per una diagnosi psicodiagnostica non contaminata dalla "relazione" terapeutica.

Ribadiamo comunque l'impossibilità di prendere in carico una persona conosciuta nell’ambito di una consulenza tecnica di parte, dal momento che la pregressa esperienza di difensore tecnico potrebbe non garantire la terzietà del professionista di fronte allo stato del paziente.

Consulenza psicologica

di coppia

Mantenere una relazione stabile e serena a volte può rappresentare una sfida, e quando la coppia diventa una famiglia il sistema si allarga e anche le regole del gioco diventano più complesse.

Quello che ci proponiamo di fare è capire insieme a quale tipologia di coppia si appartiene, quali i desideri, quali i disagi sperimentati da ciascun membro, quali i cambiamenti possibili. Spesso si rimane aggrappati al ricordo degli inizi della relazione, l'innamoramento, quando entusiasmo e passione erano i protagonisti e magari la quotidianità e la routine hanno lasciato il posto a fretta, ostilità, litigi, fatica. L'innamoramento è però solo una fase, per una RELAZIONE D'AMORE MATURA si richiedono consapevolezza e sforzi continui. Come per l'individuo, anche per la coppia esiste un ciclo vitale ed è importante riconoscere lo stadio in cui si è per apprezzarne tutti gli aspetti positivi. Del resto, se la gioventù ha il suo fascino anche la maturità porta i suoi vantaggi!


La maggior parte delle coppie arriva in terapia quando l'intimità fisica presenta un calo notevole o è già completamente assente, quando le relazioni all'interno della coppia o della famiglia sono caratterizzate da ostacoli comunicativi apparentemente insormontabili, quando  anche delle semplici attività quotidiane sono affrontate con fatica e ostilità. Ma l'amore richiede un costante prendersi cura dell'altro. Come una pianta, che va annaffiata sia se siamo allegri o arrabbiati, che ci sia il sole o ci sia la pioggia: ha bisogno di noi.

 

Il contrario di amare non è odiare.

Il contrario di amare è trascurare.

 

La terapia di coppia può contribuire a rimuovere l'impasse e a stimolare la crescita e l'evoluzione della relazione, fornisce alla coppia gli strumenti per comunicare meglio, negoziare le differenze e guarire le ferite promuovendo una comunicazione assertiva, una migliore connessione tra i bisogni dell'IO a favore di quelli del NOI.

 

Consulenza psicologica

on-line

Oggi tutti noi ci rivolgiamo ad internet per soddisfare molti dei nostri bisogni e per reperire informazioni di ogni tipo. L'utilizzo della tecnologia per offrire servizi di assistenza psicologica è molto recente e si deve alla presa di coscienza delle abitudini che tutti noi abbiamo nell'interagire con questi mezzi.

Il servizio di consulenza online permette un INTERVENTO PIU RAPIDO, un abbattimento dei costi rispetto alle visite "vis à vis" e consente anche a chi ha difficoltà a recarsi in studio di usufruire di un sostegno adeguato. Può essere il caso di chi ha turni limitanti nel lavoro, a chi non ha modo di garantire regolarità nelle sedute, chi si è trasferito all'estero o ha cambiato città, chi ha problemi di deambulazione o non può spostarsi autonomamente. Inoltre, per chi si sta orientando nella scelta di un professionista, è un modo più immediato e meno oneroso per fare un primo approccio e per mettere a fuoco più rapidamente il problema e possibili soluzioni.

 

Progetto maternità

Il momento della gravidanza e del post partum sono emotivamente molto intensi per la donna, la quale può sentire il bisogno di un supporto nella gestione di emozioni e sentimenti così nuovi e potenti. A volte anche le persone che ci stanno vicino e che ci amano non sanno riconoscere alcuni segnali di stanchezza o di sconforto e, seppure con le migliori intenzioni, potrebbero non sapere come comportarsi e aiutarci per il meglio. Sappiamo invece quanto sia di fondamentale importanza vivere bene la gravidanza sia come momento unico nella biografia di una donna che si appresta a divenire madre, sia per il benessere psicofisico e relazionale del nascituro. Quello che potremo fare insieme è proprio affrontare questo momento così delicato distinguendo tra quelli che vengono definiti Maternity Blues e Depressione Post Partum.

Il mio approccio alla preparazione al parto, oltre ad un classico training di tecniche ipnotiche e di respirazione, offre anche un tipo di lavoro diverso, coerente con il tipo di trattamenti dello Studio Mutolo. È auspicabile infatti una visione olistica della preparazione al parto con l’ipnosi, dove il punto di arrivo non è il momento del parto ed il superamento del dolore ma un nuovo modo di sentirsi donna e madre, più consapevole delle proprie risorse e capace di attingervi in tutti i momenti della vita. Quasi che la gravidanza, e lo sconvolgimento degli equilibri precedenti che essa comporta, siano solo l’occasione in cui concedersi del tempo per se stessa, per prepararsi al nuovo ruolo di madre, consolidando il ruolo di donna. Sarà con questa donna che il bambino instaurerà le prime forme di un legame di attaccamento che sappiamo influire moltissimo sul suo successivo sviluppo, perciò è necessario uno sguardo lungimirante sul futuro e sull’ evoluzione del momento della gravidanza e della preparazione al parto, che è solo l’inizio di una storia che durerà tutta la vita.

 

CONVENZIONI E CERTIFICAZIONI

Iscrizione all'Albo degli Psicologi del Lazio n. 19898 | Aderente al Protocollo d'Intesa con l'Associazione "L'altra metà della divisa" rete di supporto alle famiglie di militari per rafforzare le attività di supporto e protezione sociale a favore delle famiglie dei Militari Italiani, per offrire supporto psicologico alle famiglie dei Militari coinvolti in eventi traumatici | Adenente al protocollo d'intesa con il Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri per la fornitura di prestazioni professionali a favore dei militari dell'Arma (in servizio ed in congedo) e dei loro familiari, questi ultimi

da interpretarsi in forma estensiva (conviventi, vedove/i, orfani, etc) | Aderente al Protocollo d'intesa FISDE-ENEL (Fondo integrativo Sanitario per i Dipendenti del Gruppo ENEL) |Aderente all'iniziativa dell'Ordine degli Psicologi del Lazio: Festival Psicologia.

I contenuti presenti sul sito www.eleonoramutolo.com dei quali è autrice la proprietaria del sito. Non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autrice stessa. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autrice. Le informazioni contenute in questo sito sono a carattere informativo, generico e divulgativo, pertanto non devono essere usate per diagnosi su se stessi o su terzi, non per scopi terapeutici, non per automedicazione. In nessun caso le informazioni presenti in questo sito si sostituiscono al parere di un medico. Pertanto si esortano i visitatori a rivolgersi in ogni caso al proprio medico per avere dei pareri sul proprio stato di salute e le eventuali terapie da adottare. I gestori del sito non si assumono responsabilità per danni, di qualsiasi natura, che l'utente, attingendo le informazioni da questo sito, potrebbe causare a se stesso a o terzi, derivanti da uso improprio o illegale delle informazioni riportate in questo sito, o da errori e imprecisioni relativi al loro contenuto, o da libere interpretazioni, o da qualsiasi azione che l'utente del sito possa intraprendere autonomamente e disgiuntamente dalle indicazioni del proprio medico curante.

Copyright ©2017 www.eleonoramutolo.com All rights reserved.